Negli anni ’50 nella casa in via s. Siro 4 , di proprieta’ di nonno Davide, con il figlio Pierino, si ritrovavano nell’osteria tutti gli amici della borgata a bere un buon bicchiere di vino e a giocare una partita a carte.

Nel 1952 arriva a Calosso , da Costigliole d’Asti , come sposa di Pierino "Elsa", iniziando a preparare qualche piatto per gli amici.

Visto il successo riscontrato come ottima cuoca , decidono insieme di inoltrarsi nella ristorazione , accontentando sempre di piu’ palati raffinati , e facendosi aiutare da nonna Maria , che tanti ricordano per i suoi meravigliosi "Plin" , ricetta tutt’ora conservata.

Nel corso degli anni la ristorazione ha continuato il suo cammino, sempre nella loro casa paterna  con i figli e il genero , con l’insegnamento tramandato della genuinita’, ospitalita’, semplicita’ e cordialita’.